Samsung Galaxy SII vs Samsung Galaxy Ace

Già da alcuni mesi sono un felice possessore di un Samsung Galaxy Ace (brandizzato Wind) di cui ho più volte elogiato la funzionalità ed altrettanto criticato la durata della batteria. Da ieri mi hanno sostituto il “glorioso” Blackberry Bold 9700 aziendale con un fiammante Samsung Galaxy SII (la versione i9100p con chip NFC tra l’altro!) e mi sono trovato quindi ad avere tra le mani due componenti della famiglia Galaxy. Non mi dilungo sulle differenze tra le caratteristiche tecniche (che trovate qui e qui) ma preferisco darvi le prime sensazioni “a caldo” di un confronto che appare decisamente impari. Dopo avere aggiornato il sistema operativo tramite FOTA (funzione comodissima) ad Ice Cream Sandwich 4.0.3 e sincronizzato le app ed i contatti tra i due dispositivi ho provato a lanciare in contemporanea la stessa applicazione su entrambi i device ed è parso subito chiaro che il “povero” Ace viene letteralmente sverniciato su tutti i fronti. Oltre al display Super Amoled di qualità incredibile è impressionante la leggerezza del “fratello maggiore” nei confronti del più piccolo Ace, che risulta essere anche più spesso. Detto questo spendo ancora qualche parola di elogio per il Galaxy Ace che, per quanto esca ovviamente con le ossa rotte nell’improbo confronto con il Galaxy SII, si dimostra comunque uno smartphone validissimo ed in grado di soddisfare tutte le più comuni esigenze di “ufficio in tasca” ovviamente con performance decisamente diverse dal fratello top di gamma… Per le conclusioni finali attendo di testare prima qualche ciclo di batteria, sin da subito posso sbilanciarmi però nell’affermare che a mio modesto parere il Galaxy SII con ICS è nettamente superiore di tutti gli Iphone 4s con cui ho smanettato fino ad oggi, sono sempre più convinto della scelta “Android”.

E finalmente…. GINGERBREAD!

La tanto attesa nota di Samsung è arrivata: “Ciao a tutti, vi informiamo che Gingerbread 2.3.3 è ora disponibile per tutti i Samsung Galaxy Ace (S5830) commercializzati in Italia. Specifichiamo che l’aggiornamento firmware è disponibile, e scaricabile tramite Kies, sia per i prodotti commercializzati dagli operatori telefonici che per quelli “no brand”. Prossimamente, con le stesse modalità, vi terremo informati anche sui prossimi aggiornamenti previsti per gli altri smartphone Samsung.” Ovviamente non ho perso tempo ed ho installato Gingerbread 2.3.3 sul mio Galaxy Ace! 🙂 Le prime impressioni sono ottime, a parte le piccole modifiche estetiche (carattere dell’orologio, icone batteria e traffico dati ecc.) la bontà del nuovo sistema operativo si riscontra immediatamente nella durata della batteria, anche se ci sono 20Mb di Ram impegnati in più rispetto a Frojo… Unica stranezza? In seguito all’aggiornamento con Kies, collegando ora lo smartphone, mi appare questa inquietante scritta: “La versione corrente non è ufficiale. Servizio di aggiornamento firmware per versioni non ufficiali non supportato” Bizzarro… capita anche a voi?

Gingerbread 2.3.3 Galaxy Ace ufficiali Italia

La risposta ufficiale di Samsung Italia, in seguito alle numerosissime richieste di aggiornamento a Gingerbread per il Galaxy Ace, è arrivata con una nota sulla fanpage ufficiale di Facebook. Questo è il testo della nota (il grassetto è mio): pubblicata da Samsung Italia il giorno venerdì 17 giugno 2011 alle ore 19.40 Ciao a tutti, in seguito alle numerose richieste, vi informiamo che il Galaxy Tab 7” (P1000) verrà aggiornato a Gingerbread 2.3.3 entro la fine del mese di luglio. Galaxy Ace (S5830) e Galaxy S 4GB Super Clear LCD (I9003) verranno aggiornati alla stessa versione del firmware entro la fine di settembre 2011. Specifichiamo inoltre che gli aggiornamenti software per gli smartphone e il tablet elencati sopra saranno disponibili sia per i prodotti commercializzati in Italia dagli operatori telefonici che per quelli “no brand”. Attendiamo con “trepidazione” questo aggiornamento che, tra le altre cose, dovrebbe regalarci maggiore autonomia di batteria.