Eccellenze in Digitale Google: vero motore di sviluppo o “Google for Dummies”?

Non ho resistito, il roboante titolo “Eccellenze in Digitale” è troppo appetitoso per non spendere un paio d’ore di tempo e portarsi a casa questo piccolo attestato, ma a conti fatti, di cosa si tratta? Se per “eccellenza” nella conoscenza del mondo digitale, intendiamo questo, siamo veramente alla frutta, è più vicino ad una ecdl del mondo Google, una buona infarinatura di quello che Google Analytics, Youtube ed Adwords possono offrire ad un’utente che ha voglia di sperimentare un po’. Vale la pena affrontare comunque tutti questi mini esamini per ottenere la certificazione? Se siete dei “Power user” evitate di perderci tempo, se invece siete dei neofiti del web o avete curiosità del mondo Google, può essere una buona base.
Eccellenza in digitale Google

Eccellenza in digitale Google

Quando i webmaster tools di Google non bastano

Da tempo uso i Webmaster tools di Google per monitorare come il mio blog viene visto dalla rete ed in particolare per evitare che la fonte primaria del mio traffico (quello organico) sia limitato da problemi facilmente evitabili. Personalmente il mio motore di ricerca di “fiducia” non è Yahoo, nè tantomeno Bing, ma ho pensato che valesse la pena prendere in considerazione anche chi ha abitudini di navigazione diverse dalle mie. Ho quindi deciso di aggiungere la sitemap del mio blog anche al binomio Yahoo/Bing richiamando questa semplice url: http://www.bing.com/webmaster/ping.aspx?siteMap=http://djtwenty.altervista.org/wordpress/sitemap.xml Allettato dai 50€ gratuiti di campagna keyword per chi avesse completato l’iscrizione ai loro strumenti per Webmaster, sto testanto una prima (e completamente inutile) campagna di annunci testuali sul circuito Yahoo/Bing, appena sarà conclusa tirerò le somme sul traffico generato.